Paul Harvey, designer dei grandi classici

Paul Harvey, designer dei grandi classici
6 febbraio 2018 WearLimited
paul harvey alessandro pungetti

La storia di Paul Harvey, designer inglese classe 1957, è profondamente legata all’Italia e allo stile espresso dai suoi brand più rappresentativi. La tappa fondamentale della sua carriera è stata, non a caso, la successione a Massimo Osti alla guida creativa di Stone Island, per la quale ha curato ben 24 collezioni, prima di dedicarsi esclusivamente a CP Company e alla sua azienda personale, Ten C. Vediamo allora nel dettaglio la creatività, le collaborazioni e le migliori release di Paul Harvey, designer di spicco dell’industria del casualwear.

paul harvey stone island

Paul Harvey, designer di Stone Island e CP Company

Paul Harvey è un designer dalla visione totale del mercato della moda. Raccogliere l’eredità di un gigante come Massimo Osti non è certo una passeggiata. Se, inoltre, sei inglese e vieni chiamato a sviluppare e ampliare un concetto di design puramente italiano, significa che gli attributi in questione sono davvero importanti, in tutti i sensi. Servono, innanzitutto, l’umiltà per assimilare le indicazioni di un’altra mente geniale, la capacità di mettere a fuoco i tratti principali di un’identità rivoluzionaria come quella di Stone Island e l’infinita sensibilità artistica per arricchire quell’identità e portarla nel futuro con armonia rispetto
al passato.

paul harvey designer 2

Come capo designer, Paul Harvey guida l’azienda emiliana dal 1997 al 2005, per poi concentrarsi sullo sviluppo di CP Company, altro brand creato da Osti caratterizzato sin dagli albori dalla reinterpretazione anticonformista dei classici dell’abbigliamento maschile. Uno spirito alternativo che Harvey ha saputo portare avanti fino ai giorni d’oggi, sia per la scelta dei materiali che per l’estetica dei capi più iconici, come le giacche invernali goggle, alle quali appartiene il famoso Mille Miglia. Negli anni di Stone Island, Paul Harvey era un designer a 360 gradi, responsabile di tutte le fasi relative al prodotto: dalla nascita del tessuto alla definizione del design, fino all’approvazione finale prima del lancio sul mercato. Una strategia che, a detta dello stesso Harvey, non sempre risulta essere vincente. Il rischio di focalizzare tutta l’attenzione sul prodotto è, infatti, quello di portare all’utente finale modelli troppo di nicchia che poco si prestano a tradursi in grandi numeri in termini di vendite…

Il successo di Ten C

Dietro alla costante ricerca di equilibrio tra una brand identity di prestigio, una creatività razionalizzata e il successo di mercato si nascondo inevitabili limiti intrinseci. Alla base della nascita di Ten C, progetto personale di Paul Harvey, c’è sicuramente anche il bisogno di recuperare una senso di leggerezza ed innescare la totale libertà espressiva che un designer di talento avverte con grande fervore, come già emerso dalle storie di Ronnie Fieg e Nigel Cabourn.

paul harvey ten c parka

Anche Ten C ha sede in Italia, per la precisione a Castelfranco Veneto. Harvey è proprietario del brand assieme ad Alessandro Pungetti, suo stretto collaboratore sin dai primi tempi di CP Company. E la cifra stilistica accumulata durante questo lungo percorso condiviso viene capitalizzata al meglio nelle collezioni Ten C, che si propone come brand casualwear senza tempo e intenzionato ad instaurare un rapporto affettivo con ciascun consumatore. La ricercatezza delle fibre e la vestibilità delle creazioni di Paul Harvey X Ten C raggiungono livelli sublimi, ridefinendo ancora una volta i canoni dell’intera categoria dei capispalla. Il concetto di ogni produzione è semplice e ben definito: durare per sempre e diventare irrinunciabile, irrepetibile, unica. Una filosofia controcorrente rispetto alle tendenze della società contemporanea e una vena di romanticissimo che solo i designer dalle grandi abilità artigianali come Paul Harvey sono ancora in grado di esprimere.

 

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*