Black CDG Nike Air Pegasus 83 arrivano da Dover Street Market

Black CDG Nike Air Pegasus 83 arrivano da Dover Street Market
29 Gennaio 2017 WearLimited
In News
Black CDG Nike Air Pegasus 83

Le Black CDG Nike Air Pegasus 83 sono le ultime sneaker risultato della collaborazione tra COMME DES GARCONS e NIKE. Queste scarpe fanno parte della gamma COMMES DES GARÇONS BLACK del celebre marchio giapponese COMME des GARÇONS, fondato dalla stilista Rei Kawakubo nel 1973. Questa collezione annovera tra i propri collaboratori uno degli stilisti nipponici più affermati in questo momento, Junya Watanabe. Le Black CDG Nike Air Pegasus 83 non sono le prime sneakers progettate assieme dai due brand; quali sono allora le caratteristiche che rendono unico questo modello?

Black CDG Nike Air Pegasus 83: una produzione oscura

Black CDG nike blazer

Le Black CDG Nike Air Pegasus 83 hanno conservato la semplicità e le caratteristiche peculiari dell’ iconica scarpa da running del 1983. Nike e COMMES DES GARÇONS non hanno così stravolto il modello originale della scarpa proprio come nelle precedenti collaborazioni “oscure” tra i 2 brands:

  • Nike Blaze Low Premium del 2013;
  • Blaze High Premium del 2014.

La Black CDG Nike Air Pegasus 83 si presenta con un colourway interamente nero e una scritta Bianca CDG in rilievo sul retro. La tomaia è in mesh traspirante con inserti in pelle scamosciata (suede) cuciti sulla punta e sul tallone mentre l’intersuola ( o intersole) è in Phylon, un materiale che garantisce il massimo dell’ammortizzazione e del sostegno.Black CDG Nike Air Pegasus 83 intersole

La Nike Air Pegasus 83 è una famosissima sneaker da running lanciata da Nike come scarpa tecnica nel 1983 ed ancora molto utilizzata sia per il running amatoriale ma soprattutto come scarpa per il tempo libero, avendo conquistato un posto nell’immaginario dello streetwear e del casual concept.

Con le Black CDG Nike Air Pegasus 83 l’intenzione è quella di rilanciare il modello meno famoso della serie Pegasus; anche a noi per esempio, quando pensiamo a delle Nike Pegasus, ci viene subito in mente la versione del 92 realizzata per le olimpiadi.

La collaborazione del 2017 mira ad essere la più hype mai realizzata ma nello stesso tempo funzionale per essere indossata tutti i giorni grazie alla sua grande flessibilità. Come tutte le limited edition, questa collabo può essere acquistata in tutti i negozi Dover Street Market sparsi nel mondo ma con una disponibilità limitata.

Ci troviamo quindi di fronte alla prima collab che Nike effettua sul modello Air Pegasus 83 e certamente vuole essere un pretenzioso esperimento perché elaborato insieme ad una marca dal linguaggio oscuro, da risultare talvolta brutale e deconstruttivista come quello che adotta COMMES DES GARÇONS.

Junya Watanabe stilista “tecno couture”

Black CDG Nike Air Pegasus 83 Junia WatanabeCi siamo appassionati alle Black CDG Nike Air Pegasus 83 perché ci piacciono particolarmente quelle collaborazioni nelle quali si può apprezzare il contributo di un artista contemporaneo influente. A questo proposito vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra recensione sulle KICKS LAB x ASICS GEL lyte III “Hikeshi Hanten”, collab firmata da Sneakerwolf.

Junya Watanabe, così come la sua mentore Rei Kawakubo, è rinomato per il design innovativo che adotta per costruire i suoi capi. Nei primi anni 2000 ha lanciato il suo marchio con la sua firma ma ha continuato ad effetuare collabs con COMMES DES GARÇONS ma anche con altri brands proponendo il suo stile “tecno coutoure” utilzzando materiali altamente tecnici unendoli al cotone ed altri materiali tradizionali.

Le Black CDG Nike Air Pegasus 83 sono soltanto l’ultima delle sue collaborazioni più significative di Junya Watanabe;  tra le altre dobbiamo menzionare la sua collaborazione del 2007 con Converse all stars ( un marchio che sta riscoprendo l’importanza delle produzioni crafted) e gli altri progetti con Levi’s, Nike,Tricker’s e New Balance.Converse Junia Watanabe

In un’intervista rilasciata nell’ottobre scorso al New York Times, alla domanda “Da chi sei stato influenzato e spronato a diventare un fashion designer ? “ ha risposto “Da nessuno in particolare…forse da mia madre che quando ero ragazzo aveva una piccola sartoria in cui prendeva ordini di capi su misura”.

L’anno della svolta per il suo marchio è stato il 2016, infatti nel Novembre scorso per la collezione Junya Watanabe FW 2016 ha lanciato una giacca a vento in cotone con inserti in pelle nella quale sul petto e sul dorso ha inserito delle tasche a pannelli solari il Green Solar Powered Coat che si possono utilizzare per caricare la batteria  degli smartphone.
Una notizia di qualche giorno fa annuncia che dopo le Black CDG Nike Air Pegasus 83, Junya Watanabe dovrebbe collaborare con Northface per lanciare nel prossimo inverno una serie di giacche e camicie ispirate agli anni 90. Essendo followers accaniti tanto di Junya Watanabe che di Northface non vediamo l’ora di poterla ammirare!

Black CDG Nike Air Pegasus 83 junya solar coat 1