ÀLEA: brand di streetwear made in Italy…ecosostenibile!

ÀLEA: brand di streetwear made in Italy…ecosostenibile!
17 Gennaio 2020 WearLimited
Avatar
In News

ÀLEA un nuovo brand di luxury streetwear made in Italy.

ÀLEA è un brand di luxury streetwear tutto italiano che verrà presentato in occasione della settimana della moda di Parigi 2020. Prima che lo streetwear riscuotesse il successo che ha oggi, il binomio moda – made in Italy veniva riconosciuto naturale. Alea streetwear made in italyOggi è lecito considerare naturale anche il binomio streetwear – made in Italy: basti pensare alla più recente collaborazione tra Valentino ed il brand giapponese Undercover, inoltre il contributo di Massimo Osti per lo sviluppo dello streetwear è abbastanza ovvio per ogni appassionato ed addetto ai lavori.

Cerchi Undercover x Valentino?

Visita END! Visita Slam Jam!

ÀLEA: un brand consapevole di affrontare un rischio

Leggendo il comunicato stampa che abbiamo ricevuto da parte di Stefano Pugliese, responsabile per il management di ÀLEA, ci è sembrato naturale pensare ai brand di Massimo Osti:

    • “Il progetto stilistico trae dalle origini del look casual la tendenza alla semplificazione, alla quale però assegna un significato inverso, in linea con l’evoluzione dei tempi: dai rebel without a cause rappresentati dagli hooligans inglesi, che indossavano abiti casual per dispendersi tra la folla, il casual di ÀLEA si evolve per rappresentare i nuovi rebel with consciousness, giovani che tornano allo streetwear per riaffermare libertà di movimento e pensiero.”

 

Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an

 

CARDIO STRIPE Hoodie in Multi/Black FW20 #cyberhooligans

Ein Beitrag geteilt von ÀLEA (@aleaprjct) am


Lo streetwear sta attraversano uno dei suoi periodi di massimo successo: le collaborazioni tra brand sono sempre più frequenti e personaggi come Virgil Abloh o Riccardo Tisci sono delle vere e proprie celebrità universalmente riconosciute. In questo scenario che è saturo di brand e distributori però ci sono ancora realtà che riescono a stupire grazie ad una idea originale ed un approccio innovativo, questo è il caso del progetto ÀLEA. Il progetto ÀLEA nasce dalle menti di tre giovani: il designer Vincenzo Lattanzio, Stefano Pugliese e Tatiana Orlova.

I punti focali sui quali si sviluppa il loro progetto sono qualità, ecosostenibilità della produzione ed unicità del design:

  • La collezione Autunno/Inverno 2020 fonde tecnica italiana e sguardo internazionale, proponendo un total look di t-shirt, felpe e pantaloni caratterizzati dall’alta qualità produttiva, dalla ricercatezza del jersey e dalle stampe elaborate. La collezione, firmata dal designer Vincenzo Lattanzio, si muove sull’evoluzione “cyber” di suggestioni retrò: i motivi di derivazione Decò si combinano al modernismo degli anni ’60 e al MAC, Movimento Arte Concreta, della Milano anni ’40, passando attraverso la lente distorsiva della grafica tecnologica. Le stampe, elaborate con tecnica di stampa in “inkjet” e in serigrafia, direttamente in pezza rendono ÀLEA uno streetwear con dettagli da esplorare. Gli stili passati, riletti alla luce dell’era digitale compongono forme che rimandano ai circuiti e alle schede madre dei computer, con dei tratti, che in alcuni casi, ricordano i led tipici della Minimal Art americana, affermando un’identità giovane in evoluzione.”

Da non trascurare poi il fatto che la produzione della collezione si sviluppa interamente in Italia, tra Puglia Piemonte e Lombardia; in questo modo è stato possibile sfruttare tutto il potenziale del made in Italy per creare capi ricchi di dettagli unici, utilizzando in parte anche tessuti ecosostenibili o provenienti da capi dead stock. Potrete scoprire la collezione Autunno/inverno 2020 di ÀLEA visitando lo showroom dedicato che sarà allestito dal 17 al 24 gennaio in occasione della fashon week di Parigi, uno degli eventi di moda più importanti dell’anno.

Ti potrebbe interessare anche: